seconda calcio senirores

 
 
 
 
?3^ GIORNATA SERIE C2 - GIRONE C ?
⚽ SORMS San Mauro a Signa ? PGS Don Bosco Scandicci 4️⃣-6️⃣
?️Tendostruttura SORMS - San Mauro a Signa (Fi)
?️Venerdì 12 Novembre 2021
?ore 21.30
 
FORMAZIONE e MARCATORI
1.Mariotti, 2.Fossati, 4.Nesi An. (1), 5.Casamenti, 8.Madiai, 11.Reggiani (2), 12.Annichiarico, 15.Petrucci, 17.Balloni, 19.Mucè (1), 20.Nesi Al. (1).
 
IL RACCONTO DELLA PARTITA
Ieri sera, presso la Tendostruttura di San Mauro a Signa, è andato in scena il terzo atto del campionato per i ragazzi di Mister Melani.
La squadra capitanata da Annachiarico è riuscita a portare a casa l'intera posta in palio, allungando a 9 punti e continuando a guidare così, per un'altra settimana, la classifica a braccetto con l'Alfieri Futsal Campi.
Ad aprire le danze ci pensa Reggiani, che al quinto di gioco sblocca il match con un siluro di punta, che non lascia scampo al portiere avversario, 0 a 1 e palla al centro.
Passa poco tempo e Battista trova il pari con una bella conclusione da fuori sugli sviluppi di un calcio piazzato.
Neanche un giro di lancetta e ci pensa di nuovo Reggiani a riportare in vantaggio i suoi, con un gol fotocopia del primo, ma dal versante opposto.
Passano altri due minuti ed ancora Battista, sugli sviluppi di un corner, scaraventa in rete un missile terra area, che non lascia scampo a Mariotti.
La PGS non si scompone e continua a macinare gioco, riportandosi immediatamente in vantaggio, con Alessandro Nesi, bravo a fare passare la sfera tra le gambe dei difensori.
Sul finale di tempo, Mucè allunga le distanze, il n°19 biancoblu, accende la giostra, aggira il proprio marcatore e prendendo in controtempo il portiere, sigla le rete del 4 a 2 ospite.
 
La ripresa è più caotica, la PGS si abbassa un po, ma senza concedere occasioni agli avversari.
A metà del secondo tempo, le reti di differenza diventano tre.
Gli ospiti sono abili ad uscire dalla pressione avversaria, e con un lancio millimetrico di Alessandro Nesi che imbecca il fratello Andrea, che con un tocco di testa anticipa il portiere in uscita e manda la palla nel sacco.
Sembra finita, ma un blackout dei ragazzi di Melani, rimette in partita la squadra di Sardaro, che si porta sul 4 a 5, con una sola rete di scarto da recuperare, grazie alla doppietta di Dello Iacono.
Potrebbe essere una bella batosta, ma gli ospiti non si scompongono e riallungano immediatamente.
Casamenti aggancia sontuosamente un pallone nel cerchio di centrocampo e si invola verso la porta avversaria seguito da Osmaoghi, il centrale scandiccese giunto al limite calcia, il portiere respinge, ma la sfera sbatte sugli stinchi di Osmaoghi e carambola in rete.
Da questo momento in poi non succede più niente, e si arriva così al triplice fischio, che sancisce la terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mister Melani.